Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Richiesto fallimento per la Depositi Costieri Trieste: 30 milioni di debito accumulati

La società era già stata interdetta dalla prefettura il 10 gennaio per il sospetto di infiltrazioni mafiose

Oltre 30 milioni di euro di debito sono stati accumulati dalla Depositi Costieri Trieste verso l'Agenzia delle dogane. Lo rende noto il Tgr Fvg: la società non è più in grado di far fronte alle spese per insolvenza di debiti e il 10 gennaio era già stata interdetta dalla prefettura per il sospetto di infiltrazioni mafiose, infatti alla richiesta di fallimento si sono associati anche gli amministratori straordinari nominati dal Prefetto. La notizia è arrivata in data 24 gennaio nel corso dell'udienza prefallimentare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Richiesto fallimento per la Depositi Costieri Trieste: 30 milioni di debito accumulati

TriestePrima è in caricamento