Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Ricorso respinto, Ausonia Jump: «Niente musica per due settimane, tanti dipendenti disoccupati dall'oggi al domani»

Lo rileva in una nota l'Ausonia beach in un post pubblicato sulla pagina ufficiale facebook dello stabilimento: «La musica resterà spenta. È stata confermata la chiusura dell'Ausonia serale per due settimane. È stata punita l'attività del locale per due episodi. Anzi, un episodio solo»

«La musica resterà spenta.  È stata confermata la chiusura dell'Ausonia serale per due settimane.  È  stata punita l'attività del locale per due episodi. Anzi, un episodio solo, perchè lo scorso venerdì non è avvenuta alcuna rissa.  Un battibecco come ce ne sono a centinaia in un qualsiasi sabato sera nei locali della penisola, prontamente stroncato sul nascere dagli uomini della sicurezza.  Anche riguardo i fatti dello scorso 11 luglio, pur tenendo conto che gli accadimenti sono avvenuti all'esterno del locale, il personale della sicurezza e del locale sono stati fondamentali per il riconoscimento dei responsabili e la loro determinante collaborazione è stata evidenziata pubblicamente dalle istituzioni stesse e messa in risalto anche dai media».  

Lo rileva in una nota l'Ausonia beach in un post pubblicato sulla pagina ufficiale facebook dello stabilimento

«Nonostante tutto ciò - continua la nota - , vengono comunque puniti i responsabili dell'Ausonia. Vengono puniti degli imprenditori locali che mettono in gioco tutte le loro forze, il loro impegno e le loro risorse per creare un polo di svago e intrattenimento giovanile in città. E cosa ancor più pesante, vengono lasciati a casa molti lavoratori con famiglie a carico che si ritrovano disoccupati dall'oggi al domani per la bellezza di quindici giorni nel momento più centrale ed importante di una stagione estiva. Tutto il personale dell'Ausonia ha sempre messo innanzi a qualsiasi altra priorità la sicurezza, la serietà del proprio lavoro e la massima attenzione a qualsiasi possibile dinamica che avesse potuto turbare il normale svolgimento delle serate sin qui tenute. Con naturale partecipazione e fattiva collaborazione con le forze dell'ordine e sempre nel massimo rispetto delle regole. La musica però verrà spenta lo stesso»

«Ma la vostra voce - sottolineano gli organizzatori - , di voi che da anni popolate l'Ausonia e sapete l'atmosfera che si respira al suo interno (e non per sentito dire), l'impegno che avete sempre riscontrato fattivamente nel nostro lavoro per rendere il locale sicuro e controllato nonostante una logistica dei suoi spazi interni ed esterni abbastanza complessa ed impegnativa, la vostra voce può fare molto. 
Darci sostegno e soprattutto far sentire alle istituzioni e ai media anche i commenti di chi l'Ausonia lo frequenta assiduamente in prima persona e che si sente anch'esso ingiustamente privato di uno dei pochi locali estivi in città che propongono sano svago e aggregazione. E la vostra voce non la possono spegnere».

«P.S. Mercoledì 5 agosto - concludono -  alle ore 11.15 si terrà una conferenza stampa indetta dalla Cooperativa che gestisce l'Ausonia e da Anubi in qualità di società responsabile dell'organizzazione degli eventi serali di intrattenimento del locale. La conferenza stampa è libera e aperta a tutti.  Partecipate e diffondete».

La musica resterà spenta. E' stata confermata la chiusura dell'Ausonia serale per due settimane. E' stata punita l'...

Posted by Ausonia BEACH CLUB on Martedì 4 agosto 2015

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricorso respinto, Ausonia Jump: «Niente musica per due settimane, tanti dipendenti disoccupati dall'oggi al domani»

TriestePrima è in caricamento