menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto, successo per l'iniziativa Nimvdm: camion pieno, ma c'è l'intoppo dell'ordinanza comunale

Il punto di raccolta era sito in via Umago 5 (grazie alla collaborazione dei ragazzi del Rugby Trieste)

Ha riscosso grande successo anche l'iniziativa di raccolta di generi di prima necessità a favore dei terremotati organizzati dal noto gruppo Facebook Nimdvm.

Alberto Kostoris, leader del gruppo, aveva lanciato l'iniziativa due settimane fa con due distinte possibilità di donazione, o tramite un contributo alla raccolta organizzata congiuntamente dal Tg di La7 e Corriere della Sera (il gruppo aveva precedentemente contattato il direttore del Tg Enrico Mentana per chiedere informazioni sulla destinazione dei contributi raccolti nelle precedenti iniziative), o tramite la raccolta di beni (pannolini, biberon, vestiti puliti, biancheria intima ma solo nuova, spazzolini da denti, giocattoli libri e giornali per gli adulti, carte da gioco, dama, scacchi, materiale scolastico, penne, matite, quaderni, vestiti neonati, coperte, lenzuola, cibo per cani/gatti).

Il punto di raccolta era sito in via Umago 5 (grazie alla collaborazione dei ragazzi del Rugby Trieste). Il furgone sarebbe poi dovuto partire per Rieti, dove successivamente i ragazzi del rugby Rieti avrebbero dovuto distribuire ai terremotati quanto raccolto.

I responsabili di Nivdvm fanno però sapere a tal proposito che «a causa di un ordinanza comunale purtroppo tutti i furgoni sono stati bloccati. Nessuno infatti ha il permesso di fare consegne a Rieti. Per tal motivo il camion al momento non può partire. Tutto ciò che è stato raccolto si trova attualmente in un magazzino messo a disposizione dalla Croce Rossa italiana di Udine. Non appena lo stop ai furgoni verrà sbloccato, i nostri pacchi insieme a quelli della CRI di Udine partiranno insieme con i mezzi della Croce Rossa».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Festa della mamma: origini e curiosità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento