Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Rientri dall'estero, arriva il modulo di localizzazione passeggero

Il modulo deve essere compilato da chiunque entri in Italia dall'estero con qualsiasi mezzo di trasporto

È attivo dal 24 maggio 2021 il Modulo di localizzazione passeggero - Digital PLF - che sostituisce le dichiarazioni previste dai precedenti DPCM. La compilazione obbligatoria del modulo viene introdotta per tutte le persone in arrivo in Italia, con qualsiasi mezzo di trasporto.

Come funziona

Chiunque entri in Italia dall'estero, anche se cittadino italiano, dovrà compilare il modulo di localizzazione in formato digitale, Passenger Locator Form digitale - dPLF. Per compilarlo si dovrà accedere al sito ufficiale www.euplf.eu, creare un account personale con user e password e seguire le istruzioni.

Una volta inviato il modulo, il passeggero riceverà all'indirizzo e-mail indicato in fase di registrazione, il dPLF in formato pdf e QRcode che dovrà mostrare direttamente dal suo smartphone (in formato digitale) al momento dell’imbarco. In alternativa, il passeggero potrà stampare una copia del dPLF da mostrare all’imbarco. La novità si aggiunge all'obbligo di esibire un tampone con esito negativo entro le 48 ore dal viaggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rientri dall'estero, arriva il modulo di localizzazione passeggero

TriestePrima è in caricamento