Tv, lavatrice e mobili abbandonati in via Piccardi: multa di 600 euro per un furbetto

Dopo essere stato rintracciato e multato dalla Polizia Locale, il responsabile ha provveduto a riprendere tutto il materiale abbandonato riportandoselo a casa.

Alcuni giorni fa due operatori del distretto A della Polizia Locale, occupati nel monitoraggio del territorio, hanno notato in via Piccardi un cumulo di rifiuti ingombranti fuori dai cassonetti (una lavatrice, una televisione, un mobiletto, capi d’abbigliamento e altre borse colme di oggetti vari). Pur sapendo che la speranza di trovare il responsabile dell’abbandono erano ridottissime, gli operatori del distretto A di via Locchi hanno avviato le indagini, riuscendo in breve tempo a risalire al responsabile.

L’uomo è stato sanzionato per l’art. 23 del Regolamento Gestione Rifiuti Urbani e Pulizia del Territorio che prevede una sanzione di 600 euro; successivamente il responsabile ha provveduto a riprendere tutto il materiale abbandonato riportandoselo a casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

Torna su
TriestePrima è in caricamento