Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Rigassificatore di Triste, FareAmbiente: «Attendiamo chiarezza e no definitivo»

Con una nota stampa il coordinatore regionale di Fareambiente, Giorgio Cecco rende noto l'apprezzamento delle ultime dichiarazioni del ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda in merito al progetto del rigassificatore di Trieste

Foto di repertorio

«Apprendiamo con piacere che il Rigassificatore di Trieste esce dall’agenda del Governo e che non è considerata un’opera strategica, ma ora ci attendiamo chiarezza con un no definitivo al progetto», così si esprime il coordinatore regionale di FareAmbiente Giorgio Cecco.

«L’esempio di Trieste evidenzia che la strategia energetica nazionale resta comunque molto fumosa – sottolinea Cecco - siamo convinti che i piani energetici devono essere programmati valutando tutte le situazioni e avendo ben chiaro lo sviluppo futuro dei singoli territori nell’ottica della sostenibilità non solo economica e di servizio ma anche ambientale, di sicurezza e di tutela della salute pubblica».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rigassificatore di Triste, FareAmbiente: «Attendiamo chiarezza e no definitivo»

TriestePrima è in caricamento