Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Chiadino - San Luigi - Rozzol

Rioni, Grim (PD): "Strade interne a Melara diventino pubbliche"

"Per limitare al minimo il traffico veicolare e poter vigilare meglio sui comportamenti dei cittadini scorretti". Salvati (PD): "Intanto dissuasori a scomparsa"

"Le strade interne del quadrilatero di Melara diventino pubbliche e siano vigilate". Questa la richiesta delle consigliere comunali Antonella Grim e Laura Famulari che chiedono alla Giunta Dipiazza di raccogliere le indicazioni emerse dalla sesta Commissione consiliare, in merito alla viabilità di collegamento interna al comprensorio residenziale di Melara a Trieste

"Sulla questione delle cosiddette 'passeggiate' - spiega Grim - si era espressa anche la circoscrizione, oltre alle innumerevoli segnalazioni che abbiamo ricevuto direttamente dai residenti: l'assessore Giorgi affronti il problema e valuti la possibilità di rendere le strade ad uso pubblico".

"Da anni l’Ater e il Comune di Trieste - indica la consigliera dem - non riescono a trovare la soluzione a questo problema ormai annoso. Ma la situazione è tale da rendere urgente che le vie interne al Quadrilatero diventino pubbliche, in modo da evitare o almeno limitare al minimo il traffico veicolare e poter vigilare meglio sui comportamenti dei cittadini scorretti, per aumentare la sicurezza di tutti".

Il consigliere circoscrizionale Luca Salvati (Pd) ha avanzato la richiesta, di "procedere nel frattempo all’installazione di dissuasori a scomparsa o simili strumenti atti a regolare l'accesso".

Il progetto di riqualificazione di Melara premiato a Milano

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rioni, Grim (PD): "Strade interne a Melara diventino pubbliche"

TriestePrima è in caricamento