Infiltrazioni mafiose, Forza Italia chiede "maggiore attenzione"

Ad affermarlo è il senatore Franco Dal Mas che in una nota afferma che "dai lavori della terza corsia al porto di Trieste, dagli artigli della mafia cinese a quelli delle organizzazioni dell’est Europa, sono tante e reali le minacce". La reazione politica alla relazione della Direzione Investigativa Antimafia

Il senatore di Forza Italia Franco Dal Mas ha commentato il pericolo relativo alle infiltrazioni mafiose sul territorio regionale evidenziate nell'ultima relazione della Direzione Investigativa Antimafia. "Un allarme che esige attenzione, quello relativo al pericolo di infiltrazioni mafiose in Friuli Venezia Giulia emerso dalla recente relazione della direzione investigativa antimafia".

Un allarme lanciato anche dal Procuratore Mastelloni

"Un allarme che non può e non deve lasciare indifferenti. Dai lavori della terza corsia al porto di Trieste, dagli artigli della mafia cinese a quelli delle organizzazioni dell’est Europa, tante e reali le minacce. Del resto in passato il procuratore della Repubblica di Trieste Carlo Mastelloni aveva già evidenziato i rischi concreti, e le inchieste e i recenti arresti sono la prova provata che il Friuli Venezia Giulia, per la sua ricchezza e la sua posizione strategica, è purtroppo attrattiva per la criminalità organizzata. Non più tardi di un mese fa il procuratore aveva lamentato un'esiguità delle forze a disposizione: chiediamo maggiore attenzione per la nostra regione e invitiamo la commissione bicamerale antimafia ad audire il procuratore - ha concluso Dal Mas - per avere contezza del pericolo che la nostra regione sta correndo”.

L'ombra delle mafie sul Friuli Venezia Giulia: leggi il report della DIA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • Schianto fatale in moto a Monfalcone: morto un 38enne triestino

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Emergenza Coronavirus, chiude l'Università di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento