Cronaca

Il 25 aprile alla Risiera di San Sabba, Dipiazza: "Patrimonio di tutta la Nazione"

“Settantasei anni fa grazie alla Resistenza è nata un’Italia nuova e migliore. Con la pandemia di oggi, solo continuando a restare uniti in questa lotta possiamo uscirne migliori sia individualmente che come comunità”. No all'utilizzo della storia in chiave ideologica e il riferimento ai giovani

"La Festa della Liberazione non è la bandiera di una fazione, è un simbolo perché patrimonio della Nazione tutta”. Nel giorno in cui si celebra la Resistenza e la vittoria sull'oppressione nazifascista, il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza tiene le istituzioni compatte e aggiunge un altro tassello alla sua personale volontà di pacificazione della storia del confine orientale. Percorso che il primo cittadino, come sottolineato nel discorso letto in occasione della cerimonia alla Risiera di San Sabba, sta portando avanti "nel rispetto delle differenze e nel riconoscimento delle reciproche sofferenze". 

“Settantasei anni fa - queste le parole di Dipiazza -, da questo giorno, grazie alla Resistenza ed alle tante sofferte storie personali e di comunità è nata un’Italia nuova, migliore, che ha impresso nella propria Costituzione i principi di libertà, pace e democrazia. Queste sono state le parole d’ordine di tantissimi giovani, donne e uomini che al fianco degli eserciti alleati hanno combattuto e sacrificato le proprie vite affinché diventassero i valori su cui si fonda la nostra Nazione e su cui è nata l’Unione Europea”. 

Ricordando la necessità di non utilizzare la contrapposizione politica "come una clava ideologica" e rivolgendo un pensiero ai triestini che non hanno potuto partecipare alla cerimonia in presenza, il primo cittadino ha ricordato la sfida a cui sono chiamate le comunità oggi come oggi, vale a dire la lotta al CoViD-19. "Siamo uniti in una nuova resistenza per annientare il nemico comune della pandemia che a tanti di noi ha procurato sofferenze e lutti. Solo continuando a restare uniti in questa lotta possiamo uscirne migliori sia individualmente che come comunità”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 25 aprile alla Risiera di San Sabba, Dipiazza: "Patrimonio di tutta la Nazione"

TriestePrima è in caricamento