menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Risotto alla marinara, i sapori del golfo

Piatto semplice e molto gustoso, è una pietanza completa ed equilibrata. Se possibile acquistare il pesce nella propria pescheria di fiducia senza ricorrere alle buste surgelate, per avere un sapore ancora più intenso

Tra i primi piatti di pesce, il risotto alla marinara è un must nei ristoranti triestini. Ingredienti freschi, profumi del Golfo e tanta passione per le ricette caserecce fanno di questa pietanza un giusto mix di abitudini locali. È di facile realizzarazione ed è quindi molto adatto per preparare una buona cena, gustosa e calibrata.

Ingredienti per quattro persone

200 gr. riso Carnaroli
8 code di scampi
8 code di gamberoni
300 gr. cozze
300 gr. vongole
4 capesante sminuzzate
1 ciuffo di prezzemolo
2 spicchi d’aglio
olio d'oliva
pepe e sale
brodo di pesce

Lavare bene e fare aprire i molluschi in una pentola con un po' vino bianco e una volta aperte filtrare il liquidi rimasto, conservandolo in una coppetta. Pulire anche i crostacei. Nel frattempo in un tegame, fare soffriggere l’aglio tritato con un po' di olio. Unire i molluschi e i crostacei, tenendo da parte alcune vongole con il guscio per decorare il piatto. Far rosolare qualche minuto dunque aggiugere il riso, aggiustando di sale e di pepe.

Quando il riso è insaporito irrorare con il liquido dei molluschi e portare a cottura, sempre mescolando e aggiungendo di tanto in tanto il brodo di pesce. In un quarto d'ora circa la cottura dovrebbe essere completata, assaggiare e poco prima di togliere il risotto dal fuoco unirvi il prezzemolo tritato ed un filo di olio extra vergine di oliva per mantecarlo.
Versare nei piatti e guarnire con i molluschi in guscio tenuti da parte e spolverare con ancora un po' di prezzemolo fresco.

Non resta che augurare buon appetito!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento