Rissa in via Beccaria: due stranieri contro un buttafuori, intervengono i carabinieri

La lite fuori da una sala giochi sedata dai carabinieri che hanno portato in caserma uno dei protagonisti

foto di un residente della zona pubblicata sul profilo Facebook del vicesindaco Roberti

«Mentre il mondo a Trieste si è fermato ammantato dal fascino dello spettacolo sul ghiaccio, i turisti hanno girovagato come sempre per la città, dando spettacolo in via Beccaria, con la ormai quasi quotidiana rissa». «Oggi alle 18 c'è stata una nuova replica, con intervento di due gazzelle dei Carabinieri ed il successivo arresto di uno dei turisti che era un po' troppo sicuro di sé.  Chissà se all'Amministrazione triestina interessa qualcosa di questa strada in cui, oltre a questi episodi, giornalmente si assiste a spaccio e consumo di droga sotto gli occhi dei residenti e delle mamme con bambini».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo il commento di un residente di zona su Facebook a seguito dell'ennesima rissa avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri in via Beccaria.
Due uomini afghani hanno infatti avuto una lite con il buttafuori di una sala giochi, rendendo necessario l'intervento delle forze dell'ordine. Giunti sul posto i Carabinieri per sedare la rissa, uno dei due uomini ha posto resistenza ed è stato portato in caserma per accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento nubifragio sulla città, ai Vigili del fuoco raffica di richieste d'aiuto

  • Fotografa i bambini e poi scappa su un’auto blu: la segnalazione parte dal Carso

  • Soccorrono un giovane di 21 anni, operatori del 118 aggrediti con pugni e sputi

  • Blitz di CasaPound in Consiglio sull'immigrazione, consigliere leghista: "Ai migranti sparerei"

  • Covid-19: quattro nuovi casi in Fvg, salgono i ricoverati in terapia intensiva

  • A Trieste "rischio" riammissioni in Slovenia, ecco perché i migranti arrivano a Udine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento