rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Il discorso del sindaco

"Ha indicato un futuro di pace e collaborazione, grazie Presidente"

In occasione dell'inaugurazione dell'anno accademico, il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza ha ringraziato il Capo dello Stato Sergio Mattarella: "Mano nella mano nei luoghi della memoria con Borut Pahor, omaggio alle vittime del Novecento"

"La ringrazio a nome di Trieste per la sua concreta vicinanza alla nostra città, per aver insieme al Presidente della Repubblica di Slovenia Borut Pahor reso omaggio alle vittime del Novecento, tenendovi mano nella mano nei luoghi della memoria, che tanto hanno diviso questa terre, indicando un futuro di pace e di collaborazione". Lo ha detto il sindaco del capoluogo giuliano Roberto Dipiazza, in occasione della visita istituzionale del Capo dello Stato, Sergio Mattarella, avvenuta a Trieste nella mattinata di oggi 28 marzo.  

"Io italiano d'Europa, i giovani europei d'Italia"

“La mia età anagrafica fa di me un cittadino italiano d’Europa a differenza dei tanti giovani, architetti del nostro futuro, che vivono questo ateneo e come i loro coetanei nel Paese, sono invece cittadini europei d’Italia. L’Unione Europea ci garantisce la pace da molti decenni. I nostri valori, la nostra visione di libertà e giustizia, sono oggi minacciate dalla guerra di Putin contro l’Ucraina. Ebbene in questo contesto difficile e drammatico che stiamo vivendo si è rafforzata l’Unione dei Popoli delle Nazioni d’Europa, mai così solidali come oggi contro la minaccia comune al nostro modello di democrazia e libertà. Questa ritrovata compattezza ha unito le mani di tutti i cittadini d’Europa che, aiutando il popolo ucraino nei modi più opportuni, stanno lottando per garantire ancora un futuro di pace e  collaborazione”.  

Trieste, ha continuato il primo cittadino "conosce bene cosa vuol dire fuggire dalla dittatura, abbandonare i propri averi, salutare i propri cari. I triestini hanno un cuore grande è stanno aprendo le proprie case, facendo tutto ciò che possono fare, per aiutare i profughi ucraini e contribuire a difendere la nostra democrazia e libertà". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha indicato un futuro di pace e collaborazione, grazie Presidente"

TriestePrima è in caricamento