Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Elezioni europee, grande affluenza ai seggi romeni a Trieste

Oggi, oltre al rinnovo dei loro 32 rappresentanti all’Eurocamera, i cittadini romeni voteranno anche per due delicati quesiti referendari.

Sono tantissimi i cittadini romeni che oggi, 26 maggio, si sono recati al Consolato di Romania in via Udine in occasione delle elezioni europee. Ma oggi la Romania non vota solo per il rinnovo dei loro 32 rappresentanti all’Eurocamera, ma anche per due delicati quesiti referendari. Il primo propone di vietare l’eventuale concessione di amnistia o grazia ai condannati per corruzione, mentre il secondo mira a introdurre il divieto a chi governa di utilizzare il decreto d’emergenza come strumento per riformare la giustizia. Corruzione e stato di diritto sono due temi centrali negli ultimi anni nel Paese: la maggioranza socialista, infatti, è stata travolta dagli scandali e Bruxelles ha messo nel mirino Bucarest al pari di Ungheria e Polonia per le leggi sulla magistratura.

I seggi in Italia

Coloro che si trovano in Italia possono votare nei seggi elettorali istituiti presso le sedi delle missioni diplomatiche e consolari della Romania, presso le sedi degli istituti culturali romeni, presso i consolati onorari ed in altri luoghi. In Italia infatti, vive la comunità di romeni all'estero più grande nel mondo, quasi 1,2 milioni di persone. Tanto che l'ambasciata ha aumentato i numeri di seggi "italiani", portandoli al numero record di 76 su un totale di 441 seggi all'estero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni europee, grande affluenza ai seggi romeni a Trieste

TriestePrima è in caricamento