menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rose Libri Musica Vino festeggia il suo decimo anniversario con un libro

Ventidue voci hanno accettato di aprire le loro finestre disciplinari sulla realtà raccontando quello che vedono e quello che immaginano: nuovi orizzonti, ulteriori prospettive, differenti punti di vista.

Doveva essere l’anno del decimo anniversario e già si progettava un’edizione speciale, ma è arrivata la pandemia e ha bloccato tutto, facendo saltare Rose Libri Musica Vino 2020. Il Covid non ha però fermato il desiderio dei promotori della Rassegna di stimolare confronti e di mettere in connessione persone e luoghi nell’intento di dialogare per agire il cambiamento con la forza della bellezza. Grazie al potere della scrittura e alla disponibilità di alcuni tra gli ospiti che in questi anni hanno frequentato il Parco di San Giovanni, dove si tiene quest’iniziativa ormai consolidata proposta ogni maggio dalla Cooperativa sociale Agricola Monte San Pantaleone in collaborazione con l’Università degli Studi di Trieste, è nato un libro che permetterà a Rose Libri Musica Vino di non mancare all’appuntamento neanche in questo complicatissimo 2020: ventidue voci hanno accettato di aprire le loro finestre disciplinari sulla realtà raccontando quello che vedono e quello che immaginano: nuovi orizzonti, ulteriori prospettive, differenti punti di vista. Uno sguardo al domani nonostante le fatiche dell’oggi. Senza perdere la speranza che i confini, di qualunque natura essi siano, si possano sempre superare. Ma bisogna essere insieme.

«Perché» come ha scritto nell’introduzione la curatrice Patrizia Rigoni «da soli, dentro tanta complessità, non possiamo più illuderci di procedere. Invece le rose del Parco di San Giovanni, che sono lì, tante e diverse, con la loro lunga storia, (…) vogliono continuare ad ispirarci, a rallegrarci, a offrirci bellezza, per dirci che non dobbiamo cedere alla tentazione di rinunciare, di isolarci e di chiuderci dietro i muri, ma al contrario seguitare a rinnovarci e a continuare.» La pubblicazione, edita da EUT e impreziosita dalle foto di Ferruccio Carassale, sarà presentata domenica 13 dicembre alle ore 11 all’Antico Caffè San Marco in una conversazione a più voci condotta dalla giornalista Poljanka Dolhar, che sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook del Caffè San Marco. Saranno presenti la curatrice Patrizia Rigoni, l’editore Mauro Rossi, il promotore dell’iniziativa Giancarlo Carena e alcuni tra gli autori e le autrici. Gli autori e le autrici in ordine di apparizione: Umberto Curi, Bruna Tadolini, Stefano Bianchi, Alessandra Marin, Antonella Tarpino, Stefano Amadeo, Gabriele Centis, Nuccio Ordine, Barbara Schiavulli, Franca Merluzzi, Simonetta Lorigliola, Igor Kuret, Andrew Hornung, Giusi Nicolini, Nadia Curto, Vanni Lughi, Matteo Giraldi, Pierluigi Nimis, Elisabetta Vezzosi, Marco Sara, Paolo Fazioli, Franco Rotelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come arredare casa in perfetto stile boho chic

social

Cucina triestina: la ricetta del baccalà mantecato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Giorno della Memoria 2021: posate le prime pietre d'inciampo

  • Incidenti stradali

    Investito da un'auto "pirata", ciclista sessantenne a Cattinara

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento