Rintracciati 25 richiedenti asilo a Opicina

L'operazione è stata svolta dagli agenti della Polizia di Frontiera. Questo di oggi è l'ennesimo rintraccio sul territorio alle spalle di Trieste. Anche ieri in zona Moccò (val Rosandra) sono stati fermati sette cittadini di origine pakistana

foto relativa al rintraccio del 12 luglio in zona Moccò

Questa mattina il Settore Polizia di Frontiera e la Volante Muggia hanno rintracciato a Opicina 25 migranti. Gli stranieri, tutti uomini di nazionalità pakistana tranne uno (di origine irachena), sono stati trasportati, anche con l’ausilio di Trieste Trasporti, presso la caserma di Fernetti per le operazioni di fotosegnalamento e gli accertamenti relativi alla loro posizione sul territorio nazionale.

Tutte le persone rintracciate hanno richiesto la protezione internazionale. Questo di oggi rappresenta l'ennesimo rintraccio, avvenuto nelle ultime settimane nella zona del retroterra della città di Trieste. Anche ieri infatti, nella zona di Moccò, sono stati rintracciati sette uomini di origine pakistana, tutti maggiorenni (la foto dell'articolo si riferisce proprio al rintraccio di ieri, 12 luglio). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piazza Sant'Antonio "musicale", da Londra arriva il progetto da sogno

  • Come coltivare in casa l'aloe vera, una pianta dai mille benefici

  • Brutto incidente a Servola, quattro persone all'ospedale

  • Triestina-Cesena 4 a 1 | Le pagelle: poker servito, il Rocco: "Vi vogliamo così"

  • Gubbio-Triestina 2 a 0 | Le pagelle: brutta e senz'anima, Offredi affonda l'Unione

  • Allarme virus cinese, tutte le indicazioni del Ministero della Salute

Torna su
TriestePrima è in caricamento