Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Istria e Litorale

La Rotta balcanica non si arresta, circa 40 rintracci in Slovenia nell'ultima settimana

Il bilancio diffuso dal Dipartimento di polizia di Capodistria evidenzia il continuo viavai di persone provenienti dai campi profughi della Bosnia e, più in generale, dalla Rotta balcanica

Continuano i rintracci di migranti provenienti dalla Rotta balcanica da parte delle forze dell'ordine. Nell'ultima settimana gli agenti del Dipartimento di polizia di Capodistria hanno fermato, in diverse zone della Slovenia a ridosso dei confini con l'Italia e la Croazia, circa 40 persone. 

Nei diversi gruppi rintracciati, una decina le persone di nazionalità pachistana, cinque cittadini iraniani, 17 i migranti di origine afghana, una persona proveniente dal Bangladesh e tre cittadini kosovari. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Rotta balcanica non si arresta, circa 40 rintracci in Slovenia nell'ultima settimana

TriestePrima è in caricamento