rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Sulla rotta balcanica

Dramma in Istria, famiglia attraversa il confine sul fiume, bimba trascinata via dalla corrente

Una madre di 47 anni assieme ai tre figli viene salvata dalla polizia, mentre una quarta bambino cade in acqua e viene data per dispersa. Continuano le ricerche

Una bambina di 10 anni di nazionalità turca risulta dispersa nella zona del confine tra Slovenia e Croazia, dopo essere caduta nelle acque del fiume Dragogna. La notizia è emersa nella tarda serata di ieri 9 dicembre dopo che la polizia croata e quella slovena sono stati chiamati da un cittadino di Dramac che aveva avvistato una famiglia di quattro persone intenta ad attraversare il fiume, nel tentativo di entrare in Slovenia. Giunti sul posto, gli agenti di polizia si sono trovati di fronte la madre aggrappata ad un albero, nel mezzo del fiume in piena. 

Sulla parte slovena gli altri due figli, di 18 e 5, erano già arrivati. Un terzo figlio, di 13, è rimasto sulla sponda croata. La donna, 47 anni, è stata salvata grazie all'intervento congiunto della polizia slovena e croata, oltre ad una persona residente in zona. Dopo i soccorsi effettuati dai vigili del fuoco e dall'ambulanza che ha preso in carico la donna e i figli, la madre ha menzionato un quarto bambino, una bimba di 10 anni, caduta in acqua e trascinata via dalla corrente. La ricerca continua. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma in Istria, famiglia attraversa il confine sul fiume, bimba trascinata via dalla corrente

TriestePrima è in caricamento