Cronaca

Rotta balcanica, Roberti risponde a Ics: "La soluzione non è ospitare tutto l'Afghanistan"

Per l'assessore regionale alla sicurezza Il Consorzio Italiano di Solidarietà "non riesce a non speculare chiedendo di aumentare posti per l'accoglienza, da gestire non gratuitamente. Lamorgese riattivi riammissioni"

L'assessore regionale alla sicurezza Pierpaolo Roberti risponde al comunicato di Ics diramato stamattina a proposito dei recenti arrivi dalla Rotta balcanica e alla crisi in corso in Afghanistan: "Anche davanti alla tragedia afghana e ai suoi paradossi c’è chi non riesce a non speculare, stavolta proponendo l’aumento dei posti destinati all’accoglienza, magari gestiti, non di certo gratuitamente, dalla stessa Ics. Appare chiaro che, a parte chi ha interessi particolari, la soluzione di questa catastrofe non può e non deve essere quella di ospitare l’intero Afghanistan in Occidente, lasciandolo in mano agli estremisti. Mi auguro quindi che il ministro Lamorgese, invece di ascoltare il referente di Ics, senta la voce di chi rappresenta in questo momento le istituzioni del territorio, espressione di volontà popolare, e che riattivi le riammissioni informali con la Slovenia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotta balcanica, Roberti risponde a Ics: "La soluzione non è ospitare tutto l'Afghanistan"

TriestePrima è in caricamento