Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Slovenia, arrestato passeur di 54 anni: nel furgone stipati 25 migranti

E' successo nei pressi del valico confinario di Novokracine, a ridosso del monte Sneznik e ha coinvolto un cittadino italiano. Nell'ultima settimana dalla Croazia sono giunti in Slovenia circa 150 migranti

Un passeur italiano di 54 anni è stato arrestato nella mattinata di oggi 15 ottobre dalla polizia di Capodistria con l'accusa di aver trasportato illegalmente in Slovenia 25 migranti. Il fermo è scattato nei pressi del valico di Novokracine/Susak, al confine con la Croazia a ridosso del monte Sneznik.I migranti (21 cittadini provenienti dal Bangladesh, due persone originarie del Pakistan, un cittadino di nazionalità afghana e un indiano) erano stipati dentro al furgone che li aveva caricati poco prima. Negli ultimi giorni gli arrivi in Slovenia e provenienti dalla Rotta balcanica sono aumentati sensibilmente. 

I dati degli ultimi sei giorni

Nelle ultime 24 ore sono stati 37 i migranti rintracciati dalla polizia slovena (ai quali si aggiungono tre persone riammesse nel vicino Paese dalle autorità italiane ndr), mentre nell'ultimo fine settimana i dati diffusi dal Dipartimento di Capodistria parlano di 69 migranti rintracciati (con quattro persone riammesse in Slovenia dall'Italia). Da lunedì 12 a mercoledì 14 sono state fermate 106 persone (93 afghani, nove pakistani, due persone provenienti dalla Tunisia, e due rispettivamente dall'Algeria e dalla Siria). 
  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Slovenia, arrestato passeur di 54 anni: nel furgone stipati 25 migranti

TriestePrima è in caricamento