Cronaca

Rt minore di 1, ma il Friuli Venezia Giulia resta in zona rossa

E' quanto emerge dalla bozza del report dell'Istituto superiore di Sanità e del Ministero della Salute. Incidenza casi ogni 100 mila abitanti ancora troppo alta

L'indice che misura il contagio torna nuovamente sotto l'uno in Friuli Venezia Giulia (0,98). E' quanto emerge dalla bozza del report dell'Istituto superiore di Sanità e del Ministero della Salute riportata da Telefriuli. Nonostante i dati, la regione resterà in zona rossa almeno fino al 6 aprile. L’incidenza per 100mila abitanti risulta infatti ancora molto elevata: tra il 17 e il 30 marzo è di 798 casi, al di sopra della soglia dei 250 che sancisce il passaggio o la permanenza in zona rossa. 

In miglioramento anche i tamponi positivi: rispetto alla settimana scorsa la percentuale è in calo. Rimane invece ancora difficile la situazione negli ospedali con l'occupazione di posti covid sopra la soglia critica sia in terapia intensiva che negli altri reparti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rt minore di 1, ma il Friuli Venezia Giulia resta in zona rossa

TriestePrima è in caricamento