Cronaca

Viaggia su uno scooter rubato con un etto di marijuana in tasca

Il pregiudicato diciottenne è stato poi condotto agli arresti domiciliari

Foto: Aiello

Mercoledì notte i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Via Hermet hanno arrestato in flagranza per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione un pregiudicato 18enne. Il giovane, noto dalle forze di polizia per i suoi precedenti, è stato notato a bordo di uno scooter dai Carabinieri in quel momento impegnati in servizi antidroga in città. I militari, insospettiti, lo hanno seguito fino alla sua abitazione, poco distante, verificando nel frattempo la targa del mezzo, che in effetti è risultato rubato.

Lo hanno quindi fermato, procedendo a un controllo più approfondito e a perquisizione personale, nel corso della quale è stato rinvenuto un etto di marijuana. Il ragazzo è stato quindi dichiarato in stato di arresto, mentre il ciclomotore è stato restituito al legittimo proprietario e lo stupefacente sottoposto a sequestro. Il P.M., Dottor Federico Frezza, ha chiesto e ottenuto l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggia su uno scooter rubato con un etto di marijuana in tasca

TriestePrima è in caricamento