Viaggia su uno scooter rubato con un etto di marijuana in tasca

Il pregiudicato diciottenne è stato poi condotto agli arresti domiciliari

Foto: Aiello

Mercoledì notte i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Via Hermet hanno arrestato in flagranza per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione un pregiudicato 18enne. Il giovane, noto dalle forze di polizia per i suoi precedenti, è stato notato a bordo di uno scooter dai Carabinieri in quel momento impegnati in servizi antidroga in città. I militari, insospettiti, lo hanno seguito fino alla sua abitazione, poco distante, verificando nel frattempo la targa del mezzo, che in effetti è risultato rubato.

Lo hanno quindi fermato, procedendo a un controllo più approfondito e a perquisizione personale, nel corso della quale è stato rinvenuto un etto di marijuana. Il ragazzo è stato quindi dichiarato in stato di arresto, mentre il ciclomotore è stato restituito al legittimo proprietario e lo stupefacente sottoposto a sequestro. Il P.M., Dottor Federico Frezza, ha chiesto e ottenuto l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Carenza di vitamina D: come riconoscerla e rischi per la salute

  • Covid, Fedriga: "Rt in calo, possibile ritorno in zona gialla dalla prossima settimana"

  • Prima neve sul Carso: disagi e mezzi spargisale in azione, a Trieste chiusi i giardini

Torna su
TriestePrima è in caricamento