Ruba al supermercato ma viene "placcato" da un richiedente asilo

Un pregiudicato di 27 anni ha sottratto superalcolici per un valore di 450 euro e ha tentato la fuga, ma il giovane nigeriano lo ha bloccato in attesa dell'arrivo dei Carabinieri. Ha riportato ferite guaribili in 15 giorni

In un supermercato di Rabuiese, un pregiudicato sloveno 27enne ha sottratto superalcolici per un valore di 450 euro e ha tentato la fuga, ma è stato bloccato da un cittadino nigeriano richiedente asilo domiciliato a Trieste che si trovava nei pressi dell’esercizio. Il nigeriano ha visto l’uomo precipitarsi fuori dal supermercato inseguito da una commessa e, capito cosa stesse succedendo, con prontezza l’ha raggiunto e immobilizzato in attesa dei Carabinieri. Lo sloveno ha tentato a più riprese di divincolarsi e ne è nata una colluttazione, sedata solo dall’arrivo dei Carabinieri di Borgo San Sergio che hanno preso in consegna giovane e lo hanno dichiarato in arresto per rapina. Il coraggioso nigeriano a seguito delle percosse ricevute ha subito lesioni guaribili in 15 giorni.

Episodio analogo in città, dove un 38enne rumeno ha sottratto merce presso un supermercato nei pressi della stazione ma è stato fermato all’uscita dall’addetto alla vigilanza. Dagli accertamenti dei Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di via Hermet è emerso nei suoi confronti anche un divieto di ritorno nel comune di Trieste. È stato quindi deferito per il furto e per l’inosservanza de divieto.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina da 195 mila euro a Pola, la fuga e l'arresto sul confine: in manette due poliziotti e un carabiniere

  • Conte: "Se continuiamo così, in due settimane tutte le regioni saranno gialle"

  • Il Friuli Venezia Giulia torna in zona gialla

  • Vietati spostamenti tra regioni, ecco il nuovo Dpcm: cosa cambia

  • Carenza di vitamina D: come riconoscerla e rischi per la salute

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

Torna su
TriestePrima è in caricamento