Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Ruba un cellulare e minaccia il proprietario ed i Carabinieri: arrestato

I Carabinieri della Tenenza di Muggia assieme ai militari della Stazione di Rozzol hanno arrestato un cittadino pakistano 28enne ritenuto responsabile dei reati di rapina, violenza e resistenza a P.U.

Il giorno 1 febbraio, verso le 13.00, un cittadino pakistano 28enne, K.B., richiedente asilo regolare sul territorio nazionale, si è introdotto in un macchina parcheggiata in località Draga Sant’Elia di San Dorligo della Valle per rubare il cellulare poggiato sul cruscotto.

Il proprietario dell’auto, accortosi di quanto accaduto, ha iniziato ad inseguire lo straniero che, nel frattempo, si era dato alla fuga. Subito dopo, il malfattore, armatosi di un bastone ed una pietra, ha minacciato il suo inseguitore di non toccarlo.

Nel frattempo, i Carabinieri della Tenenza di Muggiauna pattuglia della Stazione di Trieste-Rozzol, dopo essere giunti sul posto, sono riusciti a bloccare lo straniero, che, però, in preda ad un’incontenibile stato di agitazione, ha iniziato ad urlare ed inveire  anche contro di loro minacciandoli e strattonandoli per sottrarsi all’identificazione ed alle conseguenze comportate dal reato. 

I Carabinieri, nonostante la superiorità numerica, solo con molta difficoltà e dopo una breve colluttazione sono stati in grado di bloccare l’uomo, riuscendo dopo qualche minuto a caricarlo sull’autovettura di servizio ed a portarlo in caserma, dove, nonostante fosse ammanettato, ha continuato a manifestare il proprio comportamento minaccioso e violento nei confronti dei militari. Per lo stato di agitazione, è stato necessario richiedere l'intervento del personale del 118.

K.B., dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato associato alla Casa Circondariale di Trieste in attesa dell’udienza di convalida.

Il cellulare rubato è stato recuperato e restituito al proprietario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba un cellulare e minaccia il proprietario ed i Carabinieri: arrestato

TriestePrima è in caricamento