Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Località Sistiana

Ruba un portafogli e usa la carta di credito per giocare al casinò: arrestato dalla Polizia

Lo stesso aveva commesso altri furti in luoghi dove si praticano attività sportive

La Polizia di Stato di Trieste ha arrestato T.F., nato in Repubblica Ceca nel 1963, ritenuto responsabile di una serie di furti di contanti e carte di credito. Le indagini degli agenti del Commissariato di Duino Aurisina sono scattate lo scorso mese di marzo, quando un cittadino ha sporto denuncia per il furto di un portafogli (con denaro e una carta di credito)subito nel corso di un rinfresco presso il “Triestina Club” di Sistiana.

Dagli accertamenti è emerso che, alcune ore dopo il furto, il ladro ha usato la carta di credito all’interno di un Casinò di Portorose. Si è potuto così risalire alle generalità del fruitore tramite una carta d’identità rilasciata in Repubblica Ceca. Le indagini, che hanno visto impegnati anche gli agenti del Commissariato Rozzol Melara, hanno portato a collegare altri furti commessi principalmente in luoghi dove si praticano attività sportive, con responsabile sempre lo stesso T.F., sia per il modus operandi che per gli indizi, tracce e oggetti provento di furto, che sono stati sequestrati durante una perquisizione presso il suo appartamento nel rione San Giacomo.

A seguito dell’attività investigativa il gip ha emesso a carico del T.F. un ordine di custodia cautelare in carcere così gli agenti del Commitato di Duino Aurisina lo hanno rintracciato e condotto presso la casa circondariale del Coroneo per esser tenuto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba un portafogli e usa la carta di credito per giocare al casinò: arrestato dalla Polizia

TriestePrima è in caricamento