Cronaca

Ruba vestiti per bambino alla Upim, ma viene fermato dalla vigilanza

Il ragazzo aveva messo la refurtiva in una borsa e poi aveva tentato di uscire dal negozio: sul posto per le formalità di rito e la denuncia la Polizia

Ieri pomeriggio personale della Polizia di Stato ha denunciato per furto un giovane cittadino rumeno, A.C.H., nato nel 1992, senza fissa dimora in Italia e già noto alle forze dell’ordine. Il giovane è entrato nel negozio Upim di corso Italia e si è diretto agli scaffali del reparto bambino con una vistosa borsa arancione: il suo comportamento però ha subito insospettito un’addetta alla vigilanza.

Questa l’ha visto mentre nascondeva nella borsa dei capi d’abbigliamento e successivamente si dirigeva verso l'uscita, superando le casse senza pagare. Così la vigilante ha deciso di fermare il ragazzo e gli è stato chiesto conto del suo operato in attesa dell’arrivo di un equipaggio della Squadra Volante.

Gli operatori hanno trovato nella borsa due felpe, cinque maglie, due paia di scarpe e un cappello – tutti capi per bambino – per un valore di circa 113 euro. Gli è stata trovata poi addosso una piccola pinza metallica che è stata sequestrata. Dopo le formalità di rito, il giovane è stato denunciato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba vestiti per bambino alla Upim, ma viene fermato dalla vigilanza

TriestePrima è in caricamento