Rubano un'auto e uno scooter: nei guai anche un minorenne

Arrestato uno dei due e per l'altro, il minore, è scattata la denuncia. I due giovani stavano trainando un'auto con dentro uno scooter parzialmente smontato. E'successo tra via Valerio e Strada Nuova per Opicina

Tentano di rubare un'auto e uno scooter ma la Polizia li intercetta: uno di loro viene arrestato e l'altro, minorenne, denunciato. È successo tra via Valerio e Strada Nuova per Opicina: nelle prime ore di domenica mattina alcune chiamate alla Sala Operativa hanno segnalato un’autovettura sospetta in quella zona, e le pattuglie intervenute hanno fermato due ragazzi italiani, di cui un minore che, a bordo di una vettura, stavano cercando di trainare una seconda automobile con uno scooter parzialmente smontato al suo interno.

I fatti

Dai primi accertamenti è emerso che la vettura trainata era stata rubata poco prima dai parcheggi presenti nei pressi dell’Università, e anche il ciclomotore, posto all’interno del bagagliaio, risultava oggetto di furto. I giovani sono stati trovati in possesso di vari oggetti atti allo scasso, che sono stati sequestrati insieme allo scooter e alla vettura usata come motrice. Quella rubata invece è stata restituita al legittimo proprietario.

L'arresto e la denuncia

Al termine delle operazioni il ragazzo maggiorenne è stato arrestato mentre il minore è stato accompagnato in Questura e affidato alla madre.

Abbandona l'amico gravemente ferito dopo lo schianto, arrestata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Brutto incidente in via Costalunga, un ferito

  • Uccise Nadia Orlando: si suicida dopo la condanna a 30 anni

  • La bimba simbolo dell'esodo rifiuta la cittadinanza del comune di Bassano

Torna su
TriestePrima è in caricamento