rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Isontino

Rubano una bici a Gorizia: nei guai due adolescenti

Si tratta di due giovanissimi, di 14 e 15 anni. Dovranno rispondere di furto aggravato

Nel corso di mirati servizi di controllo del territorio, intensificati nelle ore serali e notturne, nella tarda serata dello scorso sabato una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Ronchi dei Legionari ha identificato e denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Trieste due giovanissimi, di 14 e 15 anni, ritenuti responsabili del furto di una bicicletta di proprietà di un uomo residente nelle immediate vicinanze della cosiddetta “area verde” di quel Comune.

Il proprietario del velocipede, uditi strani rumori provenienti dal vialetto prospiciente l’ingresso della sua abitazione, ha notato due persone allontanarsi velocemente in direzione dell’”area verde” con la sua bicicletta; appurata l’effettiva mancanza del proprio velocipede, l’uomo ha contattato il numero unico di emergenza 112, segnalando ai militari l’accaduto.

L’intervento immediato della pattuglia ha permesso di rintracciare il mezzo e dare “un nome” alle due sagome notate poco prima dalla vittima, accertando che nella zona gli unici giovani presenti erano i due ragazzi fermati, i quali, messi alle strette, non hanno saputo fornire una spiegazione sufficientemente convincente e credibile della loro presenza in quel luogo e a quell’ora.

La bicicletta, del valore di circa mille euro, a cui era stato forzato il lucchetto, è stata riconsegnata al legittimo proprietario.

I minori, condotti presso la caserma di Ronchi dei Legionari, una volta espletate le formalità di rito, sono stati riaffidati alle rispettive famiglie; nonostante la giovane età dovranno risponderealla Autorità Giudiziaria di furto aggravato in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano una bici a Gorizia: nei guai due adolescenti

TriestePrima è in caricamento