menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rumeno Denunciato per Ricettazione Ciclomotori Rubati

Un cittadino romeno di 25 anni, A.D.A. le sue iniziali, è stato denunciato per ricettazione dagli agenti della IV Zona Polizia di Frontiera – Settore di Trieste. È stato fermato l’altra sera a Fernetti da una pattuglia impegnata nei consueti...

Un cittadino romeno di 25 anni, A.D.A. le sue iniziali, è stato denunciato per ricettazione dagli agenti della IV Zona Polizia di Frontiera - Settore di Trieste.
È stato fermato l'altra sera a Fernetti da una pattuglia impegnata nei consueti controlli di contrasto alla criminalità transfrontaliera nella zona confinaria.
L'uomo era diretto in Slovenia alla guida di un furgone Mercedes Sprinter con targa rumena. All'apertura delle portiere posteriori, tra i vari oggetti stipati all'interno dello stesso, gli agenti rinvenivano un ciclomotore Aprilia Scarabeo e un ciclomotore Gilera.

Di entrambi il cittadino romeno forniva la carta di circolazione, ma non era in grado di dare ulteriori informazioni sulla provenienza degli stessi. Da accertamenti esperiti emergeva che il ciclomotore Aprilia era stato rubato l'anno scorso in provincia di Lucca, mentre per l'altro non era possibile risalire ad eventuali denunce in quanto il numero di telaio risultava abraso.
Al termine delle attività, entrambi i ciclomotori sono stati sequestrati, mentre il conducente del furgone è stato indagato a piede libero per l'ipotesi di reato di ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Risi e bisi: la ricetta

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Johnson&Johnson in Fvg: oltre 3500 dosi in arrivo il 15 aprile

  • Cronaca

    Covid: giù ricoveri e tasso di positività, boom di guariti

  • Cronaca

    Malore fatale in casa a 65 anni: ritrovato quattro giorni dopo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento