"Sparerei ai migranti", Russo: "Calligaris sia sospeso dall'Aula"

Il vicepresidente del Consiglio annuncia la richiesta che verrà formalizzata in ufficio di presidenza

"Calligaris sia sospeso dall'Aula". Lo ha dichiarato il vicepresidente del Consiglio regionale, Francesco Russo (Pd) a margine delle dichiarazioni del consigliere regionale della Lega, Antonio Calligaris in Aula, durante l'interruzione dei lavori della VI commissione da parte degli attivisti di CasaPound. «In attesa che anche il presidente della Regione Fvg, Fedriga si pronunci sulle gravissime e inaccettabili dichiarazioni del consigliere leghista Calligaris - aggiunge -, ho anticipato al presidente del Consiglio Zanin che nel prossimo ufficio di presidenza chiederò che venga affrontato formalmente il tema della censura del comportamento tenuto oggi in Aula dal consigliere e di una sua sospensione dai lavori del Consiglio e delle commissioni (in analogia a quanto previsto dall'articolo 63 del regolamento del Consiglio regionale)».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Covid, morire a 45 anni: il pizzaiolo Abbas lascia cinque figli e la moglie

  • Dinner cancelling: come funziona la dieta seguita da Fiorello per dimagrire

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • Caffè, asporto e consumo su suolo pubblico: i chiarimenti sull'ordinanza

Torna su
TriestePrima è in caricamento