Safety Day, 32 pattuglie scendono in campo per un obiettivo: zero vittime sulle strade

Polizia Stradale in campo in tutta Italia per la "Settimana Europea della Mobilità"

Per dare il via alla campagna di sicurezza stradale “Safety Days” la Polizia Stradale scende in campo in tutta Italia nella giornata di mercoledì 16 settembre con una nuovo progetto promosso da Roadpol – Network di cooperazione delle polizie stradali europee con il supporto della Commissione Europea. L’iniziativa si inserisce nel quadro della “Settimana Europea della Mobilità” (16-22 settembre 2020), ed ha lo scopo di riuscire proprio quel giorno ad avere “zero vittime” sulle strade.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La campagna

La campagna Roadpol “Safety Days” si propone di accrescere la consapevolezza sociale sul fenomeno dell’incidentalità grave, richiamare l’attenzione sulla necessità di riallinearsi all’obiettivo europeo della riduzione del 50% del numero di vittime sulle strade, ormai fuori target per il 2020 ma confermato per il 2030, ridurre il numero delle vittime in Europa. Per concorrere a realizzare questi obiettivi il Compartimento Polizia FVG nella giornata del 16 settembre ha messo in campo pattuglie su tutto il territorio di competenza, tanto sulla viabilità ordinaria che autostradale. La campagna a livello europeo è illustrata alla pagina web www.roadpolsafetydays.eu Quanti vorranno sostenerla sono invitati a visitarla e fare click sul tasto “pledge” (trad. impegno), tramite il quale, ciascun utente della strada, inserendo la propria email ed il proprio nome, sottoscriverà formale impegno a rispettare le regole del codice stradale nell’ottica della riduzione dell’incidentalità su tutte le strade europee.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento