rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Via Udine

Sale sul bus senza mascherina, sfonda una pensilina e tutto finisce in rissa: denunciato

L’uomo era noto alle forze dell’ordine. Dopo essere sceso dall’autobus è stato aggredito da due persone, che si sono dileguate. Indagini in corso

Denunciato ieri sera dalla Polizia di Stato un uomo del 1970, già noto alle forze dell’ordine, per danneggiamento aggravato e interruzione di pubblico servizio. A bordo di un bus ha avuto una vivace discussione con altri utenti perché non indossava una mascherina o un altro dispositivo di protezione per il naso e la bocca. Sceso a una fermata in via Udine, ha infranto una vetrata di una pensilina colpendola con il suo trolley. Nasceva un parapiglia con altre due persone, che lo hanno aggredito non solo verbalmente e si sono allontanate.

Alcuni passanti hanno notato l’episodio e hanno contattato la sala operativa della Questura per il tramite del 112. Personale della Squadra Volante intervenuto ha identificato l’uomo e ha effettuato dei controlli in zona. Ricostruito il fatto, questi è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica ed è stato sanzionato amministrativamente per aver violato la normativa antipandemica. Indagini in corso.

Ieri sera, inoltre, la Volante ha fermato e identificato in piazza Garibaldi un cittadino marocchino del 1990, residente a Gorizia. Gli è stato notificato un provvedimento di divieto di far ritorno nel comune di Trieste per tre anni. Con lui due cittadini algerini e una cittadina moldava.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sale sul bus senza mascherina, sfonda una pensilina e tutto finisce in rissa: denunciato

TriestePrima è in caricamento