menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Salus, nuovo punto prelievi: si chiamerà Studio Biomedico Roiano, apertura il 4 gennaio

Nella nuova struttura si eseguiranno prelievi senza appuntamento tutti i giorni, da lunedì a venerdì dalle 07 alle 9.30, in regime sia privato che accreditato. La sede sarà aperta anche al pomeriggio dalle 16 alle 18 per il ritiro dei referti (ma è possibile ritirarli anche al mattino dalle 9.30 alle 11)

Anno nuovo con sorpresa alla Salus, che inaugura il 2016 con l’apertura di un altro punto prelievi a Trieste, nel quartiere di Roiano.

Il 4 gennaio, operativo fin dal primo giorno utile dell’anno, apre lo Studio Biomedico Roiano, con sede in via Barbariga 7/a. Una struttura che arricchisce l’offerta della Salus sul territorio, già presente in via Bonaparte 6, via Gallina 4, a Opicina e -fuori città- anche a Ronchi dei Legionari, Monfalcone e Gorizia. 

Nella nuova struttura si eseguiranno prelievi senza appuntamento tutti i giorni, da lunedì a venerdì dalle 07 alle 9.30, in regime sia privato che accreditato. La sede sarà aperta anche al pomeriggio dalle 16 alle 18 per il ritiro dei referti (ma è possibile ritirarli anche al mattino dalle 9.30 alle 11) e - ove previsto - sarà possibile richiedere gratuitamente il servizio "referti on-line" che permette agli utenti di scaricare il risultato degli esami direttamente dal computer di casa.

Anche lo Studio Biomedico – Roiano ricade sotto la direzione della Casa di Cura Salus di Trieste, struttura privata accreditata con il SSR che eroga sia prestazioni in regime di ricovero e Day-Hospital, che ambulatoriali. Il Laboratorio della Salus, diretto dal dott. Fabio Lombardo, in crescita costante, ha eseguito nel corso del 2015 oltre 900.000 prestazioni di laboratorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 277 casi e sette decessi, calano ricoveri e isolamenti

  • Cronaca

    Ristori per far fronte alla crisi, le osmize riceveranno 700 euro

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento