rotate-mobile
Elezioni regionali / Cologna - San Giovanni / Via del Caravaggio

Salvini a Trieste: "Fedriga doppierà Moretuzzo"

Il ministro in visita al comprensorio Ater di via Caravaggio a San Giovanni, che sarà riqualificato con 15 milioni di euro da fondi Pnrr. Sulle elezioni regionali: "Il Fvg esiste, zero interesse da parte di grandi media nazionali. E' una vergogna"

Per Matteo Salvini Fedriga "vincerà doppiando il candidato avversario e la Lega crescerà notevolmente anche solo rispetto a cinque mesi fa, ma l'importante è che vinca il centrodestra". Lo ha dichiarato il ministro alle infrastrutture e segretario della Lega, in visita oggi a Trieste a pochi giorni dalle elezioni regionali. Il ministro ha colto l'occasione per "ricordare ai giornalisti più distratti" che "il Friuli Venezia Giulia esiste, perché se dovessi valutare le elezioni in Fvg in base alle grandi televisioni radio e giornali nazionali, il Fvg non esiste. L'interesse è zero". Per Salvini "è una vergogna, perché queste televisioni, radio e giornali sono pagati anche dai cittadini di Trieste e di Udine, è la prova di certa pochezza, arroganza e supponenza e del classismo di certo giornalismo che evidentemente ha parlato tanto delle elezioni in Lombardia e nel Lazio. Però il Fvg esiste" ed è "una delle regioni che sta crescendo di più".

ùIl ministro Salvini ha effettuato un sopralluogo nel comprensorio Ater di via Caravaggio, che sarà riqualificato con un fondo Pnrr di 15 milioni di euro. Gli attuali 90 appartamenti da 35 metri quadri saranno trasformati in una cinquantina di alloggi più grandi, ma le risorse messe in campo dal Governo andranno a realizzare altre opere per il rione di San Giovanni: una casa delle associazioni nell'ex scuola Filzi, la riqualificazione di un altro edificio Ater in via Piero della Francesca e un'area verde con attrezzi ginnici in Piazzale Gioberti.

"Al termine dei lavori ci saranno centinaia di triestini che staranno meglio e questo è il senso di fare politica" ha commentato il ministro alle infrastrutture, per poi affrontare il tema immigrazione: "la priorità in questo territorio di confine è bloccare gli ingressi illegali" perché "se in alcuni territori la presenza straniera supera il 30 - 35 per cento è un problema. Poi magari ci sono bambini che vanno in classe a otto anni e siccome i genitori fanno Ramadan non mangiano, mentre tutti gli altri sono in mensa loro non possono mangiare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini a Trieste: "Fedriga doppierà Moretuzzo"

TriestePrima è in caricamento