rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Sanità, dal 1 gennaio riordino servizio sanitario in regione

Lo dichiara l'assessore alla salute, Maria Sandra Telesca: "La legge di riforma è uno strumento per migliorare la qualità dell'assistenza sanitaria in Friuli Venezia Giulia e per mettere in sicurezza il sistema"

"La legge di riforma è uno strumento per migliorare la qualità dell'assistenza sanitaria in Friuli Venezia Giulia e per mettere in sicurezza il sistema". Lo ribadisce l'assessore alla salute, Maria Sandra Telesca, ricordando che il prossimo 1 gennaio 2015 entra in vigore la legge di "Riordino dell'assetto istituzionale e organizzativo del Servizio sanitario regionale e norme in materia di programmazione sanitaria e sociosanitaria", approvata lo scorso 16 ottobre. 

"Fin dalla data di approvazione di quella norma - evidenzia  l'assessore - le aziende sanitarie e la Direzione centrale salute  hanno svolto, con la collaborazione degli uffici dei ministeri  della Salute e delle Finanze, un intenso lavoro per rispettare le  scadenze fissate e soprattutto per assicurare un passaggio dal  vecchio al nuovo sistema senza determinare disservizi ai  cittadini. Le principali attività hanno riguardato l'adeguamento  del sistema informativo al nuovo assetto istituzionale e la  predisposizione delle nuove modalità amministrative e contabili  delle nuove aziende".

Di conseguenza "non vi sarà - assicura Telesca - alcuna  variazione nell'erogazione delle prestazioni sanitarie negli  ospedali, nelle strutture distrettuali e presso gli  ambulatori  dei medici di medicina generale e dei pediatri".

L'unico disagio, di tipo esclusivamente amministrativo, potrebbe  verificarsi tra l'1 e il 6 gennaio, giorni in cui non sarà  possibile la registrazione e la scelta/revoca  del medico di  medicina generale e del pediatra di libera scelta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, dal 1 gennaio riordino servizio sanitario in regione

TriestePrima è in caricamento