Sanità regionale: 5 milioni di euro all'Azienda ospedaliera di Trieste, 700 mila al Burlo

La Giunta regionale, recependo la proposta dell'assessore alla Salute, Maria Sandra Telesca, ha completato l'assegnazione complessiva di 21,8 milioni di euro agli enti del Servizio sanitario regionale

La Giunta regionale, recependo la proposta dell'assessore alla Salute, Maria Sandra Telesca, ha completato l'assegnazione complessiva di 21,8 milioni di euro agli enti del Servizio sanitario regionale.

La quota, ha precisato Telesca, è stata ripartita tra le aziende tenendo conto del fabbisogno precedentemente espresso e di quanto stabilito nelle linee di gestione 2015 che, prioritariamente, prevedono di finanziare le grandi tecnologie, con particolare riferimento a quelle impiegate in oncologia, l'ammodernamento delle dotazioni tecnologiche delle aree ad alta intensità di cura, emergenza-urgenza e sale operatorie, la riorganizzazione dei centri di assistenza sanitaria primaria e, al loro interno, delle attività dei medici convenzionati (MMG, PLS, continuità assistenziale).

In dettaglio, 5,5 milioni all'Azienda ospedaliera di Udine, 4,975 a quella di Trieste, 879.500 all'Azienda sanitaria 1, 3,197 milioni alla 2, 2.079.500 alla 3, 1.102.000 alla 4, 3.082.000 alla 5, 700mila al Burlo Garofolo di Trieste, 100mila al Cro di Aviano e, infine, 365mila euro all'Egas.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto riguarda le attrezzature si è tenuto conto della necessità di sostituire l'acceleratore lineare all'ospedale di Udine per le cure oncologiche, della richiesta di una risonanza magnetica 3TESLA all'ospedale di Trieste e della necessità di dotare l'AAS3 e l'AAS2 di risonanze magnetiche per abbattere le liste di attesa ed evitare le fughe. Il CRO di Aviano, per gli investimenti, ha la possibilità di utilizzare gli utili dei precedenti esercizi finanziari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento