Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Istria e Litorale

A Sansego spunta una Smart targata Zagabria: stangata in arrivo per il proprietario

A riportare l'episodio è La Voce del Popolo di Fiume. L'isola, assieme a Ilovik (Asinello) e le due Canidole (Srakane) è area pedonale e le autovetture non sono ammesse

Prima di una ventina di giorni fa sull'isola di Sansego le automobili non si erano mai viste e il proprietario della Smart targata Zagabria ora rischia una multa molto salata. A riportare la notizia è La Voce del Popolo di Fiume, storico quotidiano italiano in Slovenia e Croazia. Secondo La Voce, infatti, la presenza dell'autovettura ha scatenato numerose reazioni tra il centinaio di sansegoti che, attraverso la presidente del Comitato di quartiere che raggruppa Sansego e Candiole, Dina Macic, ha fatto pervenire una richiesta di chiarimenti al sindaco di Lussinpiccolo. La Smart sarebbe salpata proprio dal capoluogo isolano. Il proprietario del mezzo ora rischia grosso, visto che dal 2011 l'isola, assieme a Ilovik e le stesse Srakane, è stata proclamata area pedonale. 

Leggi anche: "Sansego, l'isola dei misteri"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Sansego spunta una Smart targata Zagabria: stangata in arrivo per il proprietario

TriestePrima è in caricamento