Cronaca

Regione, 10 mln di euro per locazioni e morosità incolpevoli

La Regione FVG ha il via libera per convertire un milione di euro del fondo per il sostegno alle locazioni nei contributi per inquilini morosi incolpevoli. Nel 2015 il budget per il settore affitti sarà di oltre 10 milioni

La Regione ottiene l'approvazione da Roma alla conversione di oltre un milione di euro dal fondo per il sostegno alle locazioni a contributi per inquilini morosi incolpevoli e nel 2015 disporrà di oltre 10 milioni di euro per gli affitti, di cui 8,6 milioni per il supporto alle locazioni e quasi 1,8 milioni per le morosità incolpevoli.

«Per il 2015 abbiamo innalzato i contributi regionali previsti a sostegno delle locazioni, portandoli da 6 a 6,5 milioni di euro - spiega l'assessore regionale a Infrastrutture e Lavori Pubblici, Mariagrazia Santoro - mentre dal riparto statale giungeranno altri 2,1 milioni al Friuli Venezia Giulia. Rispetto al 2014 - aggiunge - quest'anno avremo a disposizione 1,5 milioni di euro in più su questo capitolo. Inoltre abbiamo ottenuto il sì di Roma alla possibilità di dirottare un milione di euro, inizialmente destinato alle locazioni, sul fondo per le morosità incolpevoli

«Una risposta non scontata - evidenzia Santoro - che dimostra la sensibilità del Governo e la condivisione del Ministero verso l'indirizzo intrapreso dalla nostra regione nelle politiche abitative». Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, infatti, ha accolto la richiesta della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia di poter destinare a contributi sulla morosità incolpevole oltre 1.050 mila euro che il Ministero ha recentemente assegnato alla Regione a titolo di ulteriori fondi per il 2014 a sostegno delle locazioni.

«E' un risultato molto importante - prosegue Santoro - che vede accolta una nostra specifica richiesta di poter utilizzare la seconda tranche 2014 del riparto nazionale dei fondi a sostegno delle locazioni, a favore degli inquilini morosi; richiesta motivata dalla volontà di incidere con più forza nel settore della morosità incolpevole, che rivendica sempre maggior attenzione nell'accompagnamento sociale».

Il tesoretto si aggiunge quindi ai 232.621,20 euro assegnati al Friuli Venezia Giulia nel 2014 e che avrebbe consentito di soddisfare solo 29 utenti. Ma c'è di più. Per il 2015, il Fondo nazionale inquilini morosi incolpevoli conta su una dotazione di 32,73 milioni di euro che il Governo sta provvedendo a ripartire tra tutte le regioni. Nello schema di decreto del Ministro Lupi, al Friuli Venezia Giulia spettano ulteriori 587.920,53 euro. La regione si attende pertanto di poter dare risposta a oltre 200 cittadini che si trovino nella situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone locativo in ragione della perdita o della riduzione consistente della capacità reddituale del nucleo familiare, nei casi specifici previsti dalla legge.

Con riferimento al Fondo nazionale per il sostegno alle locazione, invece, il budget complessivo per il 2015 è di 100 milioni di euro. Il Friuli Venezia Giulia si attende 2.100.510,96 euro che verranno messi a disposizione degli inquilini attraverso i bandi indetti dai Comuni. Nel 2014 la Regione aveva stanziato 6.050.000,00 euro per il sostegno alle locazioni, cui si era aggiunto il contributo statale di 1.050.255,48 euro. Il fondo totale di 7,1 milioni era stato ripartito tra i 185 Comuni che avevano emanato i bandi, dando risposta alla domanda di contributo di 9.545 cittadini in affitto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, 10 mln di euro per locazioni e morosità incolpevoli

TriestePrima è in caricamento