rotate-mobile
Cronaca

Tamaro (Sap): "L'immigrazione mette a dura prova i colleghi"

La "denuncia" arriva dal segretario provinciale del Sindacato Autonomo di Polizia dopo lo svolgimento del Congresso provinciale della sigla sindacale. "Non siamo più confine esterno ma il problema immigrazione mette a dura prova i colleghi"

Lorenzo Tamaro, segretario provinciale del Sap, ha inviato questa breve nota relativa al Congresso Nazionale e quello Provinciale del sindacato autonomo di Polizia, che pubblichiamo integralmente.

"In realtà in quello nazionale abbiamo notato con soddisfazione che molti delle battaglie del SAP Nazionale sono state annotate nell'agenda di governo al punto 23, per quello che riguarda la sicurezza, molte delle tematiche sembrano scritte dal SAP. C'è soddisfazione quindi dell'attenzione alle richieste del SAP. Ora speriamo che vengano attuate come anche vengano assunti molti nuovi agenti. Servono molti di più di quelli che per il momento sono previsti dai concorsi, ma questo deve rappresentare un inizio non un arrivo. Si avverte però una volontà a mettere mano sulle gravissime carenze delle forze dell'ordine che nel corso di questi ultimi anni si sono aggravate. Nel corso del Consiglio Provinciale si è discusso di quanto emerso dal Consiglio generale e parlato della situazione di Trieste e delle difficoltà che gli operatori di polizia ogni giorno devono affrontare, viste le carenze di circa 250 uomini rispetto 10 anni fa e in considerazione del fatto che malgrado il capoluogo giuliano non sia più un confine "esterno" oggi il problema immigrazione e tutto ciò che ne comporta, allarme terrorismo incluso, mette a dura prova il personale insufficiente e con un'età media troppo elevata per questa professione. Poi una particolare attenzione per un rinnovamento interno che io vorrei fortemente per rinvigorire il SAP e in prospettiva del congresso provinciale che si svolgerà nei primi mesi del 2019 che vedrà il rinnovo delle cariche sindacali". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tamaro (Sap): "L'immigrazione mette a dura prova i colleghi"

TriestePrima è in caricamento