'Scia gratis', in FVG 100 prenotazioni in due giorni per l'iniziativa "anti coronavirus"

Oltre 100 prenotazioni e quasi 500 richieste di informazioni pervenute agli infopoint della Regione e alle strutture interessate. Ecco i numeri della promozione di PromoTurismo a due giorni dall'avvio della promozione

Oltre 100 prenotazioni e quasi 500 richieste di informazioni pervenute agli infopoint della Regione e alle strutture interessate. Sono questi i numeri che PromoTurismoFVG registra nei primi due giorni dall'avvio della promozione 'Scia gratis', il pacchetto turistico che offre lo skipass giornaliero gratuito pernottando in una delle strutture aderenti ai consorzi e alle reti di impresa della montagna, valido per tutto il mese di marzo e per tutta la durata del soggiorno.

Numeri molto incoraggianti, sapendo che ad una prenotazione possono corrispondere più persone e più giorni; ai quali si aggiungono le presenze sulle piste, che nello scorso fine settimana hanno registrato un incremento del 2,6%. A oggi, rispetto allo stesso periodo dicembre-febbraio dell'anno scorso, sono stati registrati 16mila passaggi in più.

L'iniziativa 'Scia gratis', partita il 2 marzo, vede buona parte delle richieste già concentrate per questo fine settimana, ma anche per il successivo e in molti casi a prenotare sono stati cittadini e residenti del Friuli Venezia Giulia.

L'offerta, che si attiva per chi sceglie di soggiornare anche una sola notte in una delle strutture aderenti al pacchetto delle sei località sciistiche del Friuli Venezia Giulia, rappresenta una delle azioni messe in campo da PromoTurismoFVG all'interno della campagna 'Aperto per vacanza', partita venerdì 28 febbraio con il lancio del video disponibile sul sito e sui canali social (Facebook, Instagram, Twitter e YouTube) dell'ente, parallelamente all'annuncio dei 19 buoni motivi per visitare il Friuli Venezia Giulia, una sorta di antidoto al Covid-19, tra cui le sue città d'arte, i siti Unesco, la montagna, il mare di Grado e Lignano, le Dolomiti, il Collio, San Daniele e Montasio.

Anche le visualizzazioni web hanno ottenuto ottimi risultati: il sito turismofvg.it a gennaio e febbraio ha ottenuto una media giornaliera di visualizzazioni pari a 52.600, mentre nei primi quattro giorni di marzo è salita a oltre 70.700, ovvero il 35% in più. Inoltre, nello stesso periodo, gli utenti unici sono cresciuti del 63%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'attenzione di PromoTurismoFVG rimane alta su tutto il territorio: la prima fase della campagna avviata ha interessato la montagna, zona su cui gli effetti negativi sono stati più violenti in questa fase in quanto ancora in piena stagione, ma prevede nelle prossime settimane azioni mirate per il rilancio delle città e della costa, sulla base di incontri e analisi già condotte o in corso con gli operatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento