Il sogno di sciare gratis? In Friuli Venezia Giulia è realtà (se si pernotta)

L'iniziativa è stata lanciata dall'ente di promozione e gestione del turismo regionale, a supporto degli operatori. Promozioni sugli skipass per chi decide di dormire in Friuli Venezia Giulia

Ancora una misura di incentivi turistici messa in atto dalla Regione al fine di contenere gli effetti dell'emergenza coronavirus sul comparto turistico: l'ente di promozione e gestione del turismo regionale, a supporto degli operatori, ha lanciato un'iniziativa a favore della montagna con promozioni sugli skipass per chi decide di dormire in Friuli Venezia Giulia.

L'idea

Attraverso gli alberghi e gli operatori aderenti ai Consorzi e alle reti di impresa, saranno attivati pacchetti turistici che consentiranno di sciare gratis a chi pernotta. L'iniziativa sarà supportata da una campagna di comunicazione su radio nazionali e locali, nonchè sui social media, che andrà in onda già dalle prossime ore.

Il claim

La campagna sarà ancora accompagnata dal claim "Fvg aperto per vacanza", declinando i 19 buoni motivi per visitare il Friuli Venezia Giulia, tra cui le sue città d'arte, i siti Unesco, la montagna, il mare di Grado e Lignano, le Dolomiti e il Collio, San Daniele e Montasio. L'obiettivo della campagna intende sottolineare che solo scuole e università restano chiuse per limitare i rischi del contagio, mentre imprese commerciali, bar e ristoranti, musei, teatri, cinema, eventi sportivi e offerte culturali hanno mantenuto o ripreso la normale attività.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid 19: 45 nuovi contagi in Fvg, 11 a Trieste

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Sfonda la porta di casa del cugino ai domiciliari e l'accoltella: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento