Cronaca

Sciopero generale lavoratori pubblici e privati giovedì 8 marzo

Partecipa anche l'associazione sindacale CUB Sanità (mantenendo i servizi minimi essenziali). Trieste trasporti, invece, non si associa allo sciopero e i servizi saranno pertanto regolari

Le associazioni sindacali Sali-Cobas, Usi e Usia Ait, informa una nota della direzione generale della Regione Friuli Venezia Giulia, hanno proclamato uno sciopero generale per l'intera giornata del 8 marzo 2018 in tutti i settori lavorativi pubblici e privati di tutti i lavoratori e lavoratrici a tempo indeterminato e determinato, con contratti precari e atipici.

Inoltre, l’associazione sindacale CUB Sanità ha proclamato lo sciopero di 24 ore e per gli interi turni di servizio anche del personale del comparto pubblico e privato afferente al settore sanità e del socio- sanitario - educativo- assistenziale. In previsione di ciò, fatta salva l'eventuale revoca o sospensione dell'azione di sciopero, si segnala che in questa giornata saranno garantite le urgenze e l'erogazione dei servizi minimi essenziali, come previsto dalla normativa vigente.

Il servizio di trasporto pubblico locale a Trieste non è invece interessato dallo sciopero generale dei trasporti e i servizi saranno pertanto regolari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero generale lavoratori pubblici e privati giovedì 8 marzo

TriestePrima è in caricamento