Cronaca

Scippo subito dalla signora Violetta, la rete si mobilita: al via la raccolta fondi

Ancora uno scippo subito dalla signora Violetta, ottantacinquenne triestina. Rubati circa 600 euro, necessari per pagare i debiti conseguenti al funerale del marito defunto

Ha destato molto rabbia ed indignazione la notizia del secondo scippo in pochi mesi subito dalla signora Violetta.

Recentemente l'ottantacinquenne triestina aveva già subito lo scippo della sua borsetta in cimitero, mentre vegliava sulla tomba del marito, ritrovandola poco dopo abbandonata dai ladri.

Qualche giorno fa, un malvivente le ha rubato circa 600 euro, ritirati poco prima in banca.

Tale somma sarebbe servita a pagare un debito conseguente al funerale del compagno di una vita.

Ma i triestini hanno un cuore d'oro ed in poche ore è partito un tam-tam di tanti concittadini desiderosi di dare una mano alla sfortunata concittadina. 

Le richieste sono state fatte proprie dei responsabili dei gruppo Facebook Te son De Trieste se Max Tramontini e Nimdvm Alberto Kostoris che hanno organizzato una raccolta fondi dedicata a Violetta. 

I contributi potranno essere versati Al Petes di via Capitelli 5/a (Orario 11.30-14.00 18.30-23.30) e al Charleston di via Carducci 16 orario lunedi 9.30 -13 e dal martedi al sabato 9.30-13.00 16.00- 19.30.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scippo subito dalla signora Violetta, la rete si mobilita: al via la raccolta fondi

TriestePrima è in caricamento