Le aziende del Fvg verso la produzione di mascherine: pronti i primi test sui materiali

Arpa Fvg e dell'Università di Udine hanno testato 13 materiali su 50 inviati da 25 aziende da tutta la regione, dalla carnia fino a Muggia. L'assessore Scoccimarro: "Vogliamo aiutare gli imprenditori propensi a questo nuovo tipo di produzione"

Foto:Aiello

Conclusi i primi test su tredici dei cinquanta campioni di materiale inviati dalle aziende intenzionate a produrre dispositivi di protezione. Il servizio di verifica funzionale dei materiali destinati alla produzione di mascherine chirurgiche avviato dall'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente (Arpa) del Friuli Venezia Giulia e dall'Universitą di Udine ha quindi prodotto i primi risultati.

"La fase 2 legata all'emergenza Covid-19 - ha spiegato l'assessore regionale alla Difesa dell'ambiente Fabio Scoccimarro - comporterą la necessitą ormai data per assodata di mantenere la distanza sociale e utilizzare le mascherine. Anticipando questa esigenza, con Arpa FVG e l'Universitą di Udine, abbiamo avviato un servizio dedicato, come avvenuto anche in altre regioni italiane, sostenendo gli imprenditori propensi a produrre questo tipo di dispositivo individuale".

"È un ulteriore servizio - ha aggiunto l'esponente dell'esecutivo Fedriga - che la Regione ha messo a disposizione delle imprese e, indirettamente della comunitą, per contrastare l'emergenza sanitaria in corso e lenire quella economica delle imprese, che in questo periodo sono dovute restare chiuse. I risultati dei test di verifica sui materiali destinati alla realizzazione di mascherine infatti, potranno essere utilizzati per la validazione degli stessi da parte dell'Istituto superiore di sanitą (Iss), riducendo i tempi di autorizzazione e la produzione delle stesse". Sono state venticinque le ditte che al momento si sono rivolte al servizio avviato lo scorso 14 aprile: ventiquattro del Friuli Venezia Giulia equamente distribuite sul territorio, dalla Carnia al Pordenonese fino a Muggia, e una di provenienza extraregionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La maggior parte dei campioni di materiale pervenuti è di tessuto-non-tessuto, in strato singolo o multistrato, o anche accoppiato ad altre tipologie di materiali, come il cotone. Sui campioni vengono effettuate analisi per valutare la pulizia microbica e compiute osservazioni al microscopio elettronico a scansione, per la determinazione delle caratteristiche morfologiche dei materiali, la misura della traspirabilitą e la misura dell'efficienza di filtrazione. Il servizio, rende noto la Regione, prosegue e le aziende interessate a fruirne, possono consegnare il materiale da testare all'ufficio accettazione della sede di Arpa FVG di Udine (via Colugna 42) dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 13.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Slovenia blocca i viaggi all'estero

  • Stop al pieno oltre confine: la Slovenia mette il Fvg in zona rossa

  • Incidente mortale davanti al Red Baron: deceduta una ragazza di 22 anni

  • Scuole, didattica a distanza al 50%: la nuova ordinanza di Fedriga

  • La segnalazione: "Il ponte sul canale prima o poi viene giù". Il Comune: "A novembre via ai lavori"

  • Un asteroide potrebbe colpire la Terra il 2 novembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento