Cronaca Via Antonio Baiamonti

Scomparsa di "Nonno Berto" Giona, le condoglianze alla famiglia da Serracchiani e Dipiazza

Morto lo scorso mercoledì 26 ottobre 2016 a 97 anni, Umberto Giona, giunte alla famiglia le condoglianze della Presidente Serracchiani e del Sindaco Roberto Dipiazza

«Purtroppo era ammalato da circa cinque anni, si è spendo serenamente e ha smesso di soffrire», così il figlio Manlio Giona commenta la notizia della morte del padre Umberto "Berto" Giona a 97 anni lo scorso mercoledì 26 ottobre 2016.

L'arrivo del telegramma della Presidente Debora Serracchiani che, a nome dell'intera Giunta Regionale, ha posto le condoglianze alla famiglia Giona. Poi la telefonata accorata del Sindaco di Trieste Roberto Dipiazza ai figli di Nonno Berto, Aurora e Manlio.

La figura di Umberto Giona era conosciutissima a Trieste e non solo, come fulgido esempio di filantropia e beneficenza. Nel corso della sua lunga vita aveva dedicato al prossimo le sue forze e energie con banchetti di raccolta fonti.

Era nato a Parenzo nel 1919, Nonno Berto, e si era trasferito a sei anni a Trieste e già dalla primissima infanzia aveva dimostrato il suo amore per gli altri e il prossimo, dedicandosi a un bambino con la sidrome di down. E così per tutta la sua lunghissima vita. Di certo non basterebbe un solo romanzo per raccontare tutto il bene che quest'uomo mite e gentile è riuscito a donare per ogni passo della sua esistenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparsa di "Nonno Berto" Giona, le condoglianze alla famiglia da Serracchiani e Dipiazza

TriestePrima è in caricamento