Cronaca

Disperso in Sardegna: ancora senza esito le ricerche del 55enne di Grado

Anche nella giornata odierna le attività sono iniziate alle prime luci dell’alba e sono proseguite senza sosta fino alle 20 circa.

Sono giunte al sesto giorno le ricerche del 55enne di Grado, domiciliato da diverse settimane a Lotzorai (NU) e disperso dal 25 luglio nel Supramonte di Baunei. Anche nella giornata odierna le attività sono iniziate alle prime luci dell’alba e sono proseguite senza sosta fino alle 20 circa.

Questa mattina le squadre di ricerca hanno raggiunto da Cala Gonone con un gommone la spiaggia di Cala Luna e da lì sono partite per la perlustrazione a partire dal basso dei sentieri che partendo dalla destra idrografica della Codula Ilune risalgono fino al campo base in località Sedda Compudadorgiu. In particolare sono stati percorsi il sentiero Sogos, Arcada de Lupiru e rivista la zona circostante il Cuile Mereu. È stata ribattuta la zona di Punta Margiani, dove è stata rinvenuta i giorni scorsi l’auto del disperso. Inoltre sono state ispezionate anche due cavità sempre presenti nella zona di ricerca, la grotta di Sa Catteddina e Nurra Olischincherbu.
Il Centro di Coordinamento delle Ricerche, allestito in località Sedda Compudadorgiu, oggi ha diretto le operazioni delle solo squadre a terra composte da uomini sul campo appartenenti agli enti che stanno partecipando alle ricerche: tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Sardegna, Vigili del Fuoco, Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale, della Polizia della Questura di Nuoro, carabinieri della Stazione di Tortolì. La vastità del territorio, particolarmente impervio, unita all’eccessivo caldo di questi giorni rende le ricerche decisamente complesse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disperso in Sardegna: ancora senza esito le ricerche del 55enne di Grado

TriestePrima è in caricamento