Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Crea scompiglio in pronto soccorso e viola il divieto di ritorno: denunciato

Il 48enne si era recato all'ospedale di Cattinara per un malore e aveva arrecato disagio ai presenti e al personale. Sempre nella giornata di ieri la locale Polfer ha indagato per minaccia una 46enne

Ieri pomeriggio la Polizia di Stato ha denunciato per non aver ottemperato al divieto di ritorno del comune di Trieste, emesso dal Questore e valido fino a maggio 2022, un cittadino kosovaro del 1972. Già noto alle forze dell’ordine, l’uomo aveva creato disagio sia ai sanitari sia alle persone in cura presenti presso il pronto soccorso dell’ospedale di Cattinara, struttura presso la quale si era recato per un malore. Si è recata sul posto una Volante del Commissariato di P.S. di Duino Aurisina, che lo ha identificato e calmato. Dagli accertamenti effettuati, però, è emersa questa sua inottemperanza ed è stato deferito alla locale Procura della Repubblica. Sempre nella giornata di ieri la locale Polfer ha indagato per minaccia una cittadina cinese del 1974.

Molesta i passanti a Roiano, poi se la prende coi poliziotti: denunciato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crea scompiglio in pronto soccorso e viola il divieto di ritorno: denunciato

TriestePrima è in caricamento