Scooter e moto: 40 nuovi posti tra via Carducci e via Imbriani

Una soluzione che non solo permette di rimediare a quelli persi in via Santa Caterina per il cantiere dell'albergo, ma di evitare il parcheggio selvaggio delle auto

A seguito dell'ordinanza emessa dalla collega Luisa Polli (assessore all'Urbanistica) in merito ai nuovi stalli per motorini in centro città l'assessore ai Lavori pubblic Elisa Lodi esprime «soddisfazione e ringrazio gli uffici per aver reso possibile la realizzazione  e quindi la collocazione di nuovi stalli per scooter in tempo record. Sono stati quindi realizzati circa 40 parcheggi tra via Carducci e via Imbriani, e seguiranno ulteriori stalli in via San spiridione». 

Questi parcheggi vanno a "placare" il disagio dei proprietari dei mezzi a due ruote che erano stati colti di sorpresa e avevano dovuto "arrangiarsi" con parcheggi di fortuna più o meno fantasiosi dopo l'avvio del cantiere per il nuovo albergo in via Santa Caterina. Inoltre, com'è facilmente intuibile, i nuovi stalli vanno anche a risolvere l'annoso problema dei parcheggi selvaggi delle auto lungo proprio quei due tratti di strada. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trieste usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Manovra 2020: Imu e Tasi, ecco cosa cambia

Torna su
TriestePrima è in caricamento