Screening sierologico per il personale della scuola: ecco come funziona il test

Lo screening è gratuito e viene effettuato attraverso test sierologico, cioè un test rapido sul sangue capillare del polpastrello

Il Ministero della Salute e la Regione FVG promuovono la campagna di screening ad adesione volontaria per il Coronavirus rivolta a tutto il personale docente e non docente di tutte le scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado e degli istituti di istruzione e formazione. Lo screening è gratuito e viene effettuato attraverso test sierologico, cioè un test rapido sul sangue capillare del polpastrello. Per tutti coloro che risultassero positivi al test sierologico sarà obbligatorio effettuare anche il tampone naso faringeo. Chi non avesse ancora effettuato il test può rivolgersi al proprio Medico di Medicina Generale, verificando che abbia aderito alla campagna e sia quindi presente nell’elenco, consultabile sul sito di ASUGI al link https://asugi.sanita.fvg.it/export/sites/aas1/it/documenti/covid/2020_elenco_mmg_sierologico.xlsx

Il personale della scuola assistito da medici NON presenti nell’elenco potrà prenotare il test presso il CALL CENTER Regionale, chiamando il numero 0434 223522: dopo il messaggio telefonico di entrata, si accede digitando il tasto n. 6; per prenotare lo screening facoltativo nelle strutture di ASUGI, al momento non ci sono limiti temporali e ed è possibile prenotare per le sedi di Trieste (Ospedale Maggiore) e i presidi ospedalieri di Gorizia e Monfalcone. Si può prenotare anche nelle farmacie abilitate o presso il CUP dei presidi ospedalieri di Trieste, Monfalcone e Gorizia (orari e indirizzi sul sito ASUGI).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al personale scolastico sarà richiesto di mostrare il cartellino da cui risulti la qualifica ricoperta, mentre quello non inserito nel sistema MIUR dovrà redigere una dichiarazione sostitutiva di atto notorio. E’ possibile compilare il modulo al momento del prelievo o scaricarlo dal sito ASUGI al link https://asugi.sanita.fvg.it/export/sites/aas1/it/documenti/covid/2020_dich_sost_att_not.pdf e portarlo con sé già compilato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento