Cronaca

A 96 anni si è spento Tullio Vallery, zaratino e Guardian della Scuola di Venezia

Era nato a Zara nel 1923 e da lì se n'era andato per raggiungere la laguna. Vallery aveva ricoperto numerose cariche all'interno dell'associazionismo dei Dalmati in laguna. Le esequie si terranno al cimitero di San Michele martedì 31 dicembre alle 11

foto Giorgio Varisco

Tullio Valery si è spento ieri mattina a Venezia all'età di 96 anni. Il celebre esponente dell'associazionismo dalmata, nato a Zara nel 1923, aveva ricoperto il ruolo di Guardian Grande della scuola Dalmata all'ombra di San Marco. "La sua - si legge nel comunicato dei Dalmati - è stata una vita vissuta per la Dalmazia. Per più di sessant'anni ha rappresentato con capacità e impegno la storia e la memoria dei Dalmati di lingua italiana dovunque dispersi, in Italia e nel mondo".

Dal 1954 ricoprì la carica prima di cancelliere e poi dal 1992 fino al 2014 quella per l'appunto di "lluminato Guardian Grande della Scuola Dalmata di Venezia". Nel 1963, alla nascita del Libero Comune di Zara in esilio, meritò l’elezione ad Assessore e, caso unico, venne rieletto fino al 2006, quando sarà nominato “senatore a vita”. 

La Confraternita dei Dalmati di Venezia, con l’Associazione del Dalmati Italiani, la Società Dalmata di Storia Patria di Venezia e l'intero mondo dell’esodo giuliano-dalmata, lo ricorderà martedì 31 dicembre alle 11 al Cimitero dell'Isola di San Michele. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 96 anni si è spento Tullio Vallery, zaratino e Guardian della Scuola di Venezia

TriestePrima è in caricamento