Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Emergenza Covid-19: sdoganati a Fernetti oltre 55.000 camici monouso

Nei giorni scorsi, presso l’Ufficio delle Dogane di Trieste sono stati inoltre sdoganati guanti in lattice, elementi/parti di strumenti per la ventilazione, camici monouso e visiere facciali, materiali destinati a esercenti servizi di pubblica utilità.

Nell’ambito delle attività per fronteggiare l’emergenza Covid-19, i funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) dell’Ufficio delle Dogane Fernetti – Retroporto di Trieste hanno provveduto, per conto della Protezione Civile, allo svincolo diretto di 55.020 camici protettivi monouso.

Sempre nei giorni scorsi, presso l’Ufficio delle Dogane di Trieste sono stati inoltre sdoganati, con svincolo diretto, 3.900.000 guanti in lattice, 11.700 elementi/parti di strumenti per la ventilazione, 288.000 camici monouso e 21.470 visiere facciali, materiali destinati a esercenti servizi di pubblica utilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Covid-19: sdoganati a Fernetti oltre 55.000 camici monouso

TriestePrima è in caricamento